monetizzazione twitch: come massimizzare il profitto del tuo canale

Non è un segreto che ci siano molti streamer al mondo per i quali il broadcasting non è solo un mezzo di espressione di sé o un’opportunità per dissipare la noia, ma anche un vero e proprio business redditizio. Molti aspiranti streamer si sforzano di trasferire il loro hobby dalla categoria di “intrattenimento per un paio di serate” al lavoro a tempo pieno e li rendono una stabile, e spesso l’unica fonte di reddito. 

Ad esempio, prima di firmare un contratto e passare a Mixer, il famoso streamer americano Ninja ha guadagnato 5,1 milioni di dollari nel 2019. Questo reddito è riassunto da pubblicità, abbonamenti, donazioni e accordi di sponsorizzazione (Samsung, Red Bull, ecc.). 

Nel segmento russo circolano molti meno fondi, ma anche non piccoli per gli standard della maggior parte dei residenti della Federazione Russa. Ad esempio, in un’intervista con RBK alla fine del 2018, alcuni famosi streamer come MakataO, Olyshaa e Gnumme hanno condiviso le loro entrate in streaming:

  • Olya “Olyashaa” Saxon – lo stipendio medio è di 100-250 mila rubli al mese.
  • Dmitry “MakataO” Pustovarov – guadagni medi 180-230 mila rubli al mese.
  • Roman “Gnumme” Oleinik – guadagni medi 250-500 mila rubli al mese.
  • Denis “WELOVEGAMES” Korobkov – guadagni medi di 150-170 mila rubli al mese (da un’intervista a The Village nel giugno 2017).

Come puoi vedere, gli importi sono molto interessanti non solo per le regioni, ma anche per la parte centrale della Russia. Ecco perché molti giovani stanno cercando disperatamente di salire in cima a Twitch o YouTube e iniziare a guadagnare con gli streaming. Ciò è diventato particolarmente rilevante sullo sfondo del regime di quarantena e autoisolamento introdotto in molti paesi. 

Le statistiche confermano che gli utenti delle piattaforme di streaming hanno notevolmente aumentato l’attività dall’inizio della pandemia di Covid-19. E questo non sorprende, perché chi sognava di iniziare a fare streaming seriamente ha finalmente più tempo libero. Diamo un’occhiata a cosa costituisce effettivamente il reddito di uno streamer.

Esistono diverse fonti di monetizzazione del canale di streaming:

  • Donazioni dagli spettatori
  • Abbonamenti a canali a pagamento
  • Pubblicità diretta
  • Vendita di beni e merci
  • Pubblicità integrata per i servizi di streaming

Ora esaminiamo ogni elemento in modo più dettagliato e diamo alcuni suggerimenti su come aumentare i guadagni da ciascuna fonte. E calcoliamo anche quanto può guadagnare in media uno streamer se ha una media di 1000 spettatori online per stream con 30mila follower.

DONAZIONI DAGLI SPETTATORI

Il modo più semplice per fare soldi, ma allo stesso tempo il più instabile. All’inizio, quando hai pochissimi spettatori, molto probabilmente avrai abbastanza donazioni, massime, per viaggiare con i mezzi pubblici, e anche allora non sempre. Le donazioni sono solo un modo per lo spettatore di esprimere simpatia per lo streamer o supportarlo. Non dovresti chiedere donazioni ai tuoi spettatori, ma dovresti incoraggiarli a farle. Motiva i tuoi spettatori con un gioco spettacolare, sfide per giochi diversi (ad esempio, attraversa Dark Souls senza usare fantasmi amichevoli), intrattienili, porta loro piacere e, forse, ti sosterranno con una moneta coniata. 

Puoi accettare donazioni sia tramite servizi speciali – DonationAlerts, StreamElements, StreamLabs, Ya.Stremer, DonatePay e altri, sia direttamente attraverso le piattaforme di streaming stesse – Twitch e i loro bit di valuta (1 Bit è pari a 1 centesimo di dollaro USA ), YouTube tramite Sponsorship (è possibile impostare “abbonamenti” aggiuntivi e fissi oltre a quello principale), GoodGame e il proprio servizio di donazione (sotto lo stream è presente un pulsante “Donate” che apre una finestra in cui è possibile specificare il ammontare della donazione). 

SUGGERIMENTI PER AUMENTARE IL REDDITO DELLE DONAZIONI

I trucchi più semplici per aumentare la dimensione delle donazioni sullo stream:

  • dare la possibilità di allegare alla donazione un video o un brano musicale dello spettatore in streaming.
  • impostare la lettura automatica del messaggio dello spettatore per la donazione da parte del robot.
  • messaggi audio (ma aggiungeteli a vostro rischio e pericolo, e anche se siete sicuri della “adeguatezza” dei vostri telespettatori) 

Inoltre, non dimenticare di stabilire una scala di raccolta delle donazioni con un obiettivo finale e un elenco dei migliori donatori. L’obiettivo non dovrebbe essere necessariamente quello di acquistare qualcosa (ad esempio, per un nuovo microfono, per un doshirak), ma anche semplici “obiettivi” intangibili, come “per il buon umore”, ecc.

Il reddito medio di uno streamer dalle donazioni è di 3-6 mila rubli. per stream, con indicatori di 30mila follower e 1000 media online.

ABBONAMENTI A CANALI A PAGAMENTO

Il secondo modo per lo spettatore di supportare il canale è tramite abbonamenti a pagamento. Con l’aiuto di un abbonamento a pagamento, lo spettatore non solo mantiene il canale, ma riceve anche piacevoli bonus: ad esempio, un abbonamento a Twitch dà accesso alle emoticon del canale, un badge identificativo nella chat, una chat speciale disponibile solo per gli abbonati, e trasmissioni esclusive che si svolgono solo tra gli abbonati. 

Su YouTube, il set è simile: emoticon, un’icona speciale e accesso alle trasmissioni private. 

Mixer ha una situazione difficile con gli abbonamenti a pagamento. Il servizio in sé non è solo una piattaforma per giochi in streaming, ma è di per sé un gioco interattivo con una serie di punti, con cui diventi più popolare. Un abbonamento Mixer a pagamento raddoppia i tuoi “punti” e velocizza la tua raccolta. 

Su GoodGame, puoi iscriverti a un canale o a tutti in una volta. Questo non è proprio un sistema di abbonamento, ma un cosiddetto account premium. Dà accesso a un’icona speciale nella chat, alle emoticon, all’accesso a video di qualità superiore e disabilita anche gli annunci. 

Passiamo ora al costo degli abbonamenti:

– Contrazione. Un abbonamento di 1 mese costa $ 4,99 e ti dà accesso immediato alle emoji del canale e a un badge speciale. Esistono anche diversi livelli di abbonamento (per $ 9,99 e $ 24,99) che ti danno diverse emoticon di canale aggiuntive. Twitch prende ~ 50% di ogni abbonamento. Gli streamer di grandi dimensioni potrebbero non avere alcuna commissione. 

– Miscelatore. Un abbonamento di 1 mese costa $ 4,99 e ti dà accesso a un set accelerato di “esperienze” e “punti”, un’icona di chat ed emoticon. Il sito prende anche il 50% del prezzo di abbonamento.

– Youtube. Un abbonamento, in questo caso si chiama sponsorizzazione, costa 249 rubli e dà accesso a uno speciale badge dello sponsor nella chat, alle emoticon del canale e all’accesso a una chat speciale. Esistono anche abbonamenti di livello superiore che possono dare accesso anticipato a nuovi contenuti (configurati singolarmente) e costano, ad esempio, 699 rubli (il prezzo varia ed è stabilito dal proprietario del canale). YouTube prende il 30% delle commissioni di sponsorizzazione. 

– Bel gioco. Un abbonamento premium per 1 canale al mese costa 79 rubli, per tutti i canali – 229 rubli, e puoi anche acquistare un abbonamento per 3, 6, 12 mesi per 499, 899, 1690 rubli, rispettivamente. Dà accesso alla visualizzazione di contenuti in qualità HD e superiore, disabilitando gli annunci, un colore speciale del nickname, un’icona e le emoticon nella chat. GoodGame prende il 25% di tutti gli abbonamenti premium al tuo canale. 

SUGGERIMENTI PER AUMENTARE GLI ABBONAMENTI A PAGAMENTO

Al fine di incoraggiare i propri spettatori ad acquistare abbonamenti a pagamento, gli streamer sono incoraggiati a ospitare eventi regolari o trasmissioni speciali, che offrono un grande vantaggio agli abbonati. Per esempio:

  • Dare la possibilità di giocare con lo streamer, dove i primi in fila verranno pagati gli abbonati. 
  • Fornisci l’accesso anticipato a contenuti importanti per gli abbonati e pubblica per gli altri con un ritardo di diversi giorni. 
  • Puoi anche ospitare lotterie private solo per abbonati a pagamento. 

Secondo le statistiche, 1 follower su 500 si iscrive a un abbonamento a pagamento. Quindi,

Con 30k follower, lo streamer popolare medio avrà circa 60 abbonati pagati, generando circa $ 150 al mese di entrate.

Ma tali statistiche sono valide solo per quegli streamer che conducono regolarmente eventi per incoraggiare gli spettatori a iscriversi. Se non lo fai, su 5 mila follower non avrai un singolo abbonato a pagamento.

PUBBLICITÀ DIRETTA

Una volta che hai un numero sufficiente di spettatori regolari, puoi provare a cercare annunci oppure gli inserzionisti possono prendere nota di te e invitarti a inserire annunci nei tuoi stream. Pubblicizza prodotti o servizi e ricevi pagamenti di sponsorizzazione. Puoi cercare da solo gli inserzionisti contattando le aziende che ti interessano via mail o utilizzando alcuni dei siti di ricerca. Ecco alcuni esempi:

  • PowerSpike.tv è una piattaforma per inserzionisti e streamer per inserire e cercare offerte pubblicitarie. Ad esempio, puoi trovare lì una proposta per pubblicizzare alcune periferiche (ad esempio un mouse) in cui verrà detto, ad esempio, che dovresti inserire un banner con un link sul tuo stream, unboxing e condividere le tue impressioni con i tuoi spettatori. Il servizio funziona principalmente con streamer di lingua inglese.
  • DonationAlerts.com – sebbene formalmente sia un servizio di raccolta donazioni, hanno recentemente lanciato una sezione speciale che viene aggiornata periodicamente (non disponibile per tutti gli streamer) e offre materiale di affiliazione (stream su alcuni giochi). 
  • StreamElements.com è anche un servizio di raccolta delle donazioni, ma offre anche ulteriori “trucchi” per il tuo stream. A volte ci sono anche varie richieste da parte degli inserzionisti, guarda, scegli, improvvisamente qualcosa ti interessa. 
  • Anche di recente sono apparsi nuovi servizi russi indipendenti per la fornitura di inserzionisti. Ad esempio, GetStream.ru e inStreamed.com. Non sappiamo nulla delle condizioni per fornire agli inserzionisti lo streaming attraverso questi servizi.

Se sei già uno streamer di successo, allora puoi firmare un accordo con qualche agenzia che si occupa di influence marketing e loro cercheranno già contratti pubblicitari adatti a te. Questi possono essere annunci pubblicitari per pizza di Papa Jones, bookmaker, Megafon, Tinkoff.Bank, annunci pubblicitari per shampoo Head & Shoulders, nonché annunci pubblicitari per apparecchiature periferiche di Logitech, Razer e altri (è persino possibile pubblicizzare prodotti medici). Queste agenzie includono StreamPub, IDOL Digital, AOS, ecc.

È importante considerare la politica di Twitch nei confronti di tali annunci qui. Non puoi pubblicizzare beni o servizi “controversi” che potrebbero violare i diritti del sito, altrimenti puoi essere bannato e perdere il tuo “programma di affiliazione”. Nel 2019, Twitch ha apportato modifiche al suo contratto con l’utente in merito agli annunci che possono e non possono essere mostrati sugli stream. È infatti vietato inserire nello stream annunci pubblicitari che occupino lo schermo intero e quindi interrompano il contenuto principale dello streamer, ad eccezione degli annunci Twitch incorporati. 

La pubblicità diretta è una delle fonti di reddito più stabili e maggiori per uno streamer. Ma il suo costo dipende direttamente dalle statistiche del canale streamer. Più abbonati e streaming online medio hai, più costoso puoi vendere annunci sul tuo canale.

Il costo dell’integrazione pubblicitaria per uno streamer con 1000 media online e 30 mila follower può variare da 10 a 60 mila rubli. a seconda dell’oggetto dell’annuncio e del numero delle sue occorrenze durante il periodo pubblicitario.

SUGGERIMENTI PER AUMENTARE LE ENTRATE PUBBLICITARIE DIRETTE

Innanzitutto, devi almeno comporre il tuo listino prezzi per la fornitura di servizi pubblicitari e inserirlo nella descrizione dello stream e nei tuoi social media. reti. Al massimo, si tratta di comporre e progettare magnificamente una proposta commerciale da inviare agli inserzionisti. Dovrebbe contenere brevi informazioni sul tuo canale e le sue statistiche per gli ultimi 2-3 mesi (un grafico della crescita dei follower, media online su uno stream, un grafico del numero di visualizzazioni, ecc.). 

Questa offerta può quindi essere inviata alle agenzie che lavorano con blogger e streamer o direttamente agli inserzionisti. 

In secondo luogo, devi creare statistiche positive e interessanti per il tuo canale Twitch nel più breve tempo possibile. Se hai abbastanza follower sul canale e una buona spina dorsale costante di telespettatori, ma allo stesso tempo la media online e il numero di visualizzazioni non è molto elevato, puoi aumentarlo ricorrendo alla pubblicità esterna. Ad esempio, con l’aiuto del nostro servizio Reyden-X , esponendo 1-2 mila spettatori su ogni stream al fine di aumentare il costo dello spazio pubblicitario sul tuo canale, perché più copertura di pubblico hai, più diventi attraente nel occhi di un potenziale inserzionista.

Il costo di un banner su un flusso può differire di decine di migliaia di rubli con statistiche elevate. Ci sono anche un certo numero di grandi inserzionisti che acquistano annunci solo da streamer con online almeno un certo valore (il più delle volte si tratta di 1-2 mila spettatori). 

Pertanto, utilizzando il nostro servizio, non solo pubblicizzerai il tuo stream per attirare abbonati, ma migliorerai anche le tue statistiche per gli inserzionisti. Allo stesso tempo, utilizzando Reyden-X, puoi essere sicuro che l’inserzionista non verrà ingannato e gli spettatori vedranno effettivamente questo banner sullo stream, a differenza di quegli streamer che usano schemi grigi per imbrogliare gli spettatori, quando in realtà lo stream è non mostrato a nessuno.

VENDITA DI BENI E MERCI

Se puoi negoziare con un inserzionista, ad esempio con Logitech, allora possono darti un certo numero di periferiche (mouse, tastiere, cuffie) che puoi vendere per una certa percentuale della vendita. In generale, c’è già un carro e un piccolo carrello di programmi di affiliazione per streamer e blogger. Scegli i prodotti più adatti per il tuo canale e maschera periodicamente i loro annunci sotto forma di frasi casuali come “che comodo poggiatesta ha questa sedia, con esso posso trasmettere in streaming giorno e notte e il mio collo non si stancherà”, ecc. 

Ci sono anche vari siti a tema e recentemente StreamElements ha aggiunto una sezione SE.Merch dove puoi creare il tuo merchandising e venderlo ai tuoi spettatori (t-shirt, tazze, cappellini da baseball, ecc.). 

Twitch stesso a volte offre ai grandi partner l’accesso al proprio negozio di merchandising, dove gli streamer possono vendere i loro prodotti, ma più spesso utilizzano servizi di terze parti. 

Sui programmi di affiliazione, puoi guadagnare 10 o più migliaia di rubli al mese, il reddito da essi dipenderà direttamente dalle tue capacità di marketing situazionale.

La maggior parte degli streamer pubblica semplicemente banner con codici promozionali sul canale e il gioco è fatto. Lo scarico di tali programmi di affiliazione sarà di poco più di zero rubli all’anno.

PUBBLICITÀ INTEGRATA PER I SERVIZI DI STREAMING

I siti di streaming stessi agiscono come agenzie e gli streamer agiscono come inserzionisti. Grandi aziende e organizzazioni acquistano enormi quantità di pubblicità direttamente da Twitch, YouTube, Mixer e Goodgame e i siti, a loro volta, distribuiscono pubblicità agli streamer. 

La pubblicità può essere diversa, dai trailer di giochi e film futuri, terminando con alcune performance interessanti o pubblicità di marchi di terze parti (ad esempio Logitech, Sony e altri), e il formato della pubblicità può variare dai pre-roll prima o durante guardando un flusso, che termina con i banner sulla pagina. Inoltre, gli stessi streamer partner possono lanciare manualmente gli annunci quando, ad esempio, partono per una breve pausa per ricevere entrate dal programma di affiliazione. Diamo un’occhiata ai numeri per sito:

  • Twitch: paga $ 3,5 dollari per ogni 1000 visualizzazioni di annunci. Di recente, non solo i partner possono guadagnare con la pubblicità, ma anche i partner. È molto facile ottenere lo stato del compagno: 3 spettatori regolari sullo streaming, 50 follower, il tempo totale dello streaming è di almeno 8 ore e 7 giorni diversi in un mese. 
  • YouTube: in condizioni ideali, paga in media da $ 0,006 a $ 0,015 per visualizzazione. Questo è molto piccolo, perché la maggior parte del budget pubblicitario viene speso non per la pubblicità durante gli streaming, ma per l’intero sito: banner, pre-roll nei contenuti video e così via. Inoltre YouTube prende in media il 45% delle sue entrate pubblicitarie. Di conseguenza, otteniamo qualcosa di circa $ 4-4,5 per 1000 visualizzazioni, in condizioni ideali, ma la tariffa varia nei diversi paesi, in Russia di solito non supera $ 2 per 1000 visualizzazioni.
  • Mixer: la pubblicità su questo sito è stata lanciata relativamente di recente ed è disponibile solo per i partner e i canali ufficiali. Al momento della stesura di questo articolo, non siamo riusciti a trovare cifre esatte per le entrate pubblicitarie e alcuni partner hanno segnalato che gli annunci non venivano affatto pubblicati sui loro canali. 
  • Goodgame: il sito paga agli streamer regolari il 50% delle entrate pubblicitarie e agli streamer “premium” il 63%. I guadagni di questo annuncio dipendono direttamente dalla quantità di pre-roll mostrati e dal costo di questo annuncio (l’importo che l’inserzionista paga a Goodgame). I numeri variano da 3.000 a 5.000 rubli al mese. Tutto dipende dalla quantità di pubblicità.

COME AUMENTARE IL TUO REDDITO DI AFFILIAZIONE TWITCH

Poiché i guadagni da 1000 visualizzazioni di annunci sono molto scarsi, il tuo compito è aumentare il più possibile il numero di tali visualizzazioni. Il principale ostacolo a questo è il blocco degli annunci. Molti utenti li usano e, di conseguenza, gli annunci non vengono visualizzati su di essi e tali visualizzazioni non verranno conteggiate nel tuo programma di affiliazione.

Alcuni partner di streamer esortano i loro utenti regolari a disabilitare i blocchi sul loro stream, spiegando questa chiamata dal fatto che la visualizzazione di annunci è una delle importanti fonti di reddito per uno streamer. 

Per impostazione predefinita, gli annunci vengono mostrati all’utente la prima volta che visita lo stream. Ma pochi streamer attivano manualmente gli annunci in streaming per ottenere visualizzazioni aggiuntive. La cosa principale qui è non esagerare con la frequenza di commutazione. È sufficiente farlo una volta all’ora, ad esempio, quando lo streamer fa una “pausa fumo” tra le partite. Ma va tenuto presente che ci saranno sempre spettatori tossici sullo stream che parleranno negativamente del fatto che lo streamer impone loro di guardare gli annunci. In tali casi, non sarà superfluo ricordare agli spettatori che un abbonamento a pagamento consentirà loro di guardare lo streaming senza interruzioni per la pubblicità.

Il secondo modo per aumentare le visualizzazioni degli annunci è utilizzare il servizio Reyden-X. Incorpora il pre-roll o il roll dei contenuti del tuo stream su siti esterni e lo mostra ai potenziali spettatori. Poiché gli annunci in streaming vengono mostrati solo alle persone senza un blocco degli annunci, vedranno anche gli annunci di Twitch sul tuo flusso e Twitch considererà questa visualizzazione come legittima e ti addebiterà il costo della visualizzazione. Nelle impostazioni di alcuni bot, ad esempio Moobot, è presente una funzione per abilitare automaticamente gli annunci sullo stream, è possibile programmare la riproduzione automatica degli annunci quando viene reclutato un certo numero di spettatori, aumentando così il numero di visualizzazioni degli annunci di un ordine di grandezza.

Le entrate di uno streamer dalla visualizzazione di annunci incorporati possono raggiungere $ 500 al mese o più. Tutto dipende da quante visualizzazioni di annunci può fornire lo streamer. 

PRODUZIONE

In considerazione dei flussi, nonché in presenza di determinate opportunità finanziarie e temporali, i flussi possono generare un reddito equivalente al lavoro regolare, “d’ufficio”, o addirittura superarlo. In questo settore, come nell’attività ordinaria, è importante una pubblicità competente e la vendita dei tuoi servizi e, se hai successo, il successo finanziario è garantito. Allo stesso tempo, la cosa più importante è che i flussi ti portino piacere e non siano un lavoro quotidiano. Entrare in questo settore con l’obiettivo di fare soldi è una cattiva idea. Ma fare soldi con la tua attività e il tuo hobby preferiti è già meglio.

Lascia un commento

it_ITItalian