CO-stream twitch: tutto quello che devi sapere per sfruttarlo e crescere

Consideri anche gli altri streamer tuoi concorrenti? In una certa misura, questo è vero, soprattutto se stai trasmettendo in streaming lo stesso gioco e stai combattendo con loro per un posto nelle migliori trasmissioni. Tuttavia, diamo un’occhiata a questa situazione da un’angolazione leggermente diversa. Oggi toccheremo l’argomento della collaborazione tra streamer o come altri streamer possono aiutare a promuovere il tuo canale.

Per prima cosa, devi incontrare altri streamer. Chi esattamente potrebbe essere adatto per la cooperazione:

  1. streamer delle stesse categorie / giochi come te o strettamente correlati possibile.
  2. streamer che hanno un po’ più successo di te, ma non di molto, perché con un alto grado di probabilità, gli streamer popolari non saranno interessati alla cooperazione reciproca.

Crea un elenco di streamer potenzialmente utili, ad esempio in Excel, e inizia a comunicare con loro. Puoi contattarli in ogni modo possibile. Può essere una discordia, un gruppo su Vkontakte, una diretta su Instagram. Spesso queste informazioni di contatto sono elencate nella descrizione del canale dello streamer.

Inoltre, puoi farlo direttamente nella chat quando è in streaming. Sii amichevole e dai allo streamer alcuni suggerimenti interessanti per lo streaming o la riproduzione. Basta non spammare i link al tuo canale. Sei venuto per costruire partnership, non per rubare spettatori da lui. Inoltre, non menzionare i tuoi contenuti nella chat a meno che lo streamer non te lo chieda.

Il tuo compito è entrare in un buon rapporto con lo streamer e mantenerlo per un po’. Forse dopo 3-5 comunicazioni, puoi condividere il tuo canale con lui e fare un’offerta di cooperazione.

Non ha molto senso collaborare con streamer la cui media online è inferiore a 30 e il numero di follower inferiore a 300. Ci sarà poca efficienza da tale cooperazione. Ma puoi rimanere in contatto con tali streamer se trasmettono regolarmente e hanno almeno un potenziale per guadagnare più pubblico in futuro.

Per valutare la previsione delle prestazioni, puoi utilizzare il servizio tracker di Twitch , che mostra l’analisi di qualsiasi canale, il numero di abbonamenti, la media online su ogni flusso e altre informazioni utili .

Inoltre, per trovare streamer adatti, puoi utilizzare varie piattaforme e forum in cui gli streamer lasciano i loro contatti per trasmissioni congiunte. Ma nella maggior parte dei casi, lì vengono pubblicati completamente principianti che non hanno il proprio pubblico, e inoltre, sarà più difficile per te trovare una persona della tua categoria / gioco che si adatti a determinati parametri.

Consideriamo i metodi di promozione reciproca, che vengono spesso utilizzati in collaborazione con gli streamer.

HOST E RAID DA TWITCH

Twitch ha un ottimo modo per promuovere il tuo canale attraverso le trasmissioni di altri streamer utilizzando la funzione Host. Ti consente di trasmettere il tuo stream al canale di un altro streamer.

Nell’ottobre 2018 questa funzione è stata integrata con i “raid”. Puoi anche creare un raid su qualsiasi canale e tutti i tuoi attuali spettatori che sono nella chat verranno automaticamente trasferiti sul canale allo streamer che stai facendo raid. Ma allo stesso tempo, non appena avrai completato il raid, tutti i tuoi spettatori torneranno sul tuo canale.

Puoi concordare con uno o più streamer di ospitare le tue trasmissioni. Quando lo streamer termina la sua trasmissione, può lasciare i suoi spettatori sul canale, dicendo loro che il tuo stream inizierà ora. E la funzione host abiliterà automaticamente il tuo streaming sul suo canale per il suo pubblico.

Pertanto, dopo aver scambiato host tra loro, trasferirai costantemente gli spettatori tra di loro, aumentando il tuo pubblico.

È meglio se giochi allo stesso gioco con questo streamer in modo che ognuno di voi possa beneficiare della promozione incrociata, grazie agli stessi interessi degli spettatori di entrambi i canali.

Puoi aggiungere qualsiasi canale, ma se non ti aggiungono in risposta, non otterrai un aumento degli spettatori. Inoltre, se il tempo di streaming è molto diverso, non sarai nemmeno in grado di ottenere un aumento degli spettatori. Ad esempio, se trasmetti in streaming la sera e quello streamer – al mattino.

Controlla regolarmente le prestazioni dall’host di ogni canale per evitare di trasmettere quelli che non ti stanno portando nuovi spettatori. Ma allo stesso tempo, avverti un tale streamer che lo disconnetti dall’host per non rovinare la relazione stabilita.

STREAM COMUNE PER UN PUBBLICO GENERALE

Invita gli streamer a partecipare a uno stream congiunto. Ognuno di voi condurrà la propria trasmissione, ma rimarrete in contatto durante lo streaming, comunicherete tra di voi. Idealmente, puoi anche portare entrambe le webcam a ogni stream in modo che gli spettatori di entrambi i canali possano vederti insieme. Questo tipo di collaborazione è anche chiamato collaborazione.

QUALI VANTAGGI OTTERRAI DA QUESTO:

  1. Aumenta il tuo pubblico. Gli stream collaborativi ti consentono di scambiare spettatori senza timore di attirare il pubblico da uno streamer all’altro. Ciò è dovuto all’attività obbligatoria di ciascuno degli streamer.
  2. Aumento della popolarità. I flussi collaborativi aumentano la popolarità degli streamer aumentando la copertura delle trasmissioni e un coinvolgimento più profondo degli streamer nello sviluppo dei contenuti trasmessi.
  3. Diluizione del contenuto regolare per lo spettatore. Le co-trasmissioni svolgono un ruolo importante per i tuoi spettatori abituali, poiché diluiscono i tuoi flussi standard, offrono agli spettatori più divertimento e quindi aumentano le donazioni sullo streaming.

Assicurati di prepararti in anticipo per questa trasmissione. Fai annunci nei tuoi gruppi sociali. reti e su molti dei tuoi flussi regolari. Lascia che il tuo partner faccia lo stesso per il suo pubblico.

Inoltre, puoi anche concordare con altri streamer per promuovere i rispettivi canali utilizzando i backlink nei social media. reti, menzioni su twitter, ecc.

In conclusione, vorrei sottolineare che questo metodo non è adatto a streamer completamente alle prime armi che non hanno la spina dorsale di un pubblico di almeno 25 spettatori. L’unica eccezione può essere uno streamer con un contenuto pre-preparato davvero unico e ben congegnato che “sparerà” con sicurezza. Ma se hai solo questo, è improbabile che altri streamer ti credano.

Lascia un commento

it_ITItalian